Amministrative 2013: tutti i risultati della provincia di Trapani

1377

Sono 12 i comuni trapanesi in cui domenica 9 e lunedì 10 giugno, gli elettori si sono recati alle urne per eleggere il primo cittadino della propria città. Il dato comune che viene fuori a giochi fatti, è la scarsa affluenza al voto rispetto alle scorse elezioni, e la repentina discesa del Movimento Cinque Stelle, che non ci si aspettava soprattutto in provincia di Trapani, dove i grillini avevano riscosso  uno straordinario successo nelle precedenti elezioni regionali. Al contrario forse non ci si aspettava i risultati soddisfacenti raggiunti dal centro sinistra.

A Castellammare del Golfo il neo sindaco è Nicola Coppola, appoggiato dalle liste “Lavoro e sviluppo”, “Castellammare democratica unita”, “Siamo Castellammare” e dal PD. A Paceco, Buseto Palizzolo, e San Vito Lo Capo si sono riconfermati rispettivamente Biagio Martorana, Luca Gervasi e Matteo Rizzo.

A Custonaci a riprendere le redini della città è l’ex sindaco Giuseppe Bica, mentre a Valderice ad essere eletto è Girolamo Spezia, sostenuto dall’ UDC dal Partito Democratico, “G. Tranchida per Valderice Che Vogliamo” e “Valderice Torna a Crederci – Spezia Sindaco”. Santa Ninfa elegge l’ex vice-sindaco Giuseppe Lombardino, appoggiato dalla lista “Per Santa Ninfa”, a Partanna si afferma Nicola Catania e inaspettatamente dai pronostici a Vita è Filippa Galifi a prendere più voti, sostenuta dalla lista “Primavera vitese”. Lorenzo Pagliaroli conquista gli elettori di Poggioreale, mandando a casa il sindaco uscente Leo Salvaggio.

A Favignana vince  Peppe Pagoto, già vice sindaco e a Pantelleria si afferma un altro ex sindaco Salvatore Gino Gabriele.


CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBonventre incontra gli operatori dell’edilizia alcamese
Articolo successivoEcco il nuovo consiglio comunale di Castellammare