A Castellammare liberato esemplare di caretta caretta

1005

CASTELLAMMARE- Dopo aver trascorso un mese e mezzo presso il centro recupero WWF di Lampedusa, l’esemplare di caretta caretta, recuperato con alcune ferite ed in evidente stato di difficoltà lo scorso mese di aprile proprio entro il porto di Castellammare, è stato liberato e rimesso in mare.

All’evento hanno assistito i ragazzi della seconda E della Scuola Mirabella di Alcamo nell’ambito di un progetto ambientale, svoltosi quest’anno nella scuola, a cura della dott.ssa Daniela Freggi responsabile del centro di Lampedusa .Al termine della manifestazione hanno salutato i presenti ed i ragazzi, i rappresentanti della lega navale con il presidente Damiano Abate ed il responsabile dei progetti di educazione Giuseppe Stabile, del CNR con il responsabile della sede Giovanni D’Anna e il comandante  della guardia costiera di Castellammare del Golfo C° 1ª Cl Davide Tumbarello ed infine Girolamo Culmone e Silvana Piacentino del Network tartarughe marine del WWF Italia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: dipendenti comunali in agitazione
Articolo successivo“Alla conquista del Jazz”: grande successo