Sequestrato tonno rosso nel trapanese

704

TRAPANI. Sono stati sequestrati 51 esemplari di tonno rosso (per un peso di quasi due tonnellate) al largo di Pantelleria. L’operazione è stata condotta dal gruppo Aeronavale di Trapani della Guardia di Finanza grazie alla segnalazione della capitaneria di porto di Marsala che da giorni controllava i movimenti di alcuni pescherecci.

I due pescherecci della marineria palermitana e marsalesi sono stati condotti presso il porto di Marsala ove si è proceduto al sequestro del pescato e degli attrezzi di pesca.

Curiosa la posizione dell’armatore dei pescherecci che pur avendo ottenuto l’assegnazione di una quota di tonno da pescare l’aveva ceduta ad altri per un valore di quattrocentomila euro continuando a pescare illecitamente il tonno rosso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteABC si augura…CambiaMenti
Articolo successivoInfoday: settimana europea dei giovani ad Alcamo