La piazza della legalità – (foto)

2135

ALCAMO – Si è conclusa questa mattina “Tre giorni per la legalità”, manifestazione organizzata dal comune in collaborazione con l’associazione Art in progress.

Da un piccolo palco, montato in Piazza Ciullo per l’occasione, hanno parlato l’assessore Palmeri, Mons. Puma, la referente del Presidio di Libera ad Alcamo, il sindaco di Partanna che ha patrocinato l’iniziativa, il sindaco di Alcamo e il presidente del consiglio comunale.

Dopo le autorità, i rappresentanti delle istituzioni e i ragazzi delle scuole si sono messi in corteo per raggiungere Piazza Falcone e Borsellino e inaugurare i murales realizzati nei tre giorni dagli artisti.

Una giuria composta dai pittori Enzo di Franco, Leonardo Scichitano e dal prof. Roberto Calia ha premiato i tre murale più belli: al terzo posto Giusy Cusimano, al secondo posto Carlo Comito e al primo posto Antonio Mattaliano.

Il presidente dell’associazione “Art in progress”, Alex Portuesi ha ringraziato il sindaco per l’opportunità concessa di abbellire la piazza e ha proposto che questa possa diventare la “Piazza della legalità”, da cui partire per rinnovare Alcamo.

[nggallery id=184]

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSerata di spettacoli per la IV giornata in onore di Maria Ausiliatrice
Articolo successivoIl gruppo ABC lascia l’aula durante il consiglio comunale per protesta contro D’Angelo