Calvaruso abbandona l’aula durante il consiglio comunale

729

ALCAMO – Opposizione da parte del consigliere Calvaruso sulla situazione che vede i dirigenti non dare delle risposte in tempi rapidi ai consiglieri, che vedono cosi depauperato il loro lavoro. Una condizione che permane anche durante le sedute di consiglio, dove la richiesta di una relazione o di alcuni documenti allegati anche a dei semplici debiti fuori bilancio serve per capire meglio la questione sulla quale si sta deliberando.

“Questo è un insulto alla figura del Consigliere Comunale – afferma Alessandro Calvaruso -. Cosa veniamo a fare noi qui? E’ possibile che quando un consigliere chiede di avere un documento i dirigenti perdono 30, 40 o addirittura 50 giorni per riuscire a soddisfare tale richiesta? Per questo motivo abbandono l’aula fino a quando questo schifo non finirà”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteE’ allerta meteo?
Articolo successivoCastellammare: le liste complete a sostegno di Salvatore Fundarò
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.