Airgest conferma l’aumento del traffico aereo al “Vincenzo Florio”

1634

TRAPANI- L’aeroporto di Birgi conferma ancora la sua importanza sul territorio trapanese. L’Airgest di Trapani riscontra un aumento del traffico aereo all’interno dell’aeroporto “Vincenzo Florio” in controtendenza rispetto all’andamento regionale e nazionale.
In percentuale, il mese di aprile ha fatto  registrare un incremento del + 23% di passeggeri ed un + 26% per numero di voli rispetto ad aprile 2012. Per quanto concerne il traffico internazionale, l’Airgest ha conteggiato un incremento dai 4.220 del 2012 ai 66.307 passeggeri del 2013, facendo registrare un incremento del + 43%.
Il margine di crescita, favorevole ad un aumento del turismo nella zona del trapanese, è quindi pari al 10,48% ed in particolare un incremento del 15,41% per il traffico internazionale. Inoltre, l’Airgest conta di mantenere questo trend in positivo con l’aumento delle rotte tra cui quelle verso Bratislava, Gotenberg, Kaunas, Lubecca, Manchester, Rzeszow e Varsavia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn comune poco poliglotta
Articolo successivoCastelvetrano, problemi di liquidità finanziaria