Trasporto pubblico: i Comuni dell’Agroericino sostengono la protesta dei dipendenti AST

621

VALDERICE – Lo scorso 29 Aprile  i rappresentanti dei Comuni di Valderice, Erice, Buseto Palizzolo, Paceco e San Vito Lo Capo hanno partecipato al Sit-in dei dipendenti AST promosso dalla Fast-Confsal presso l’autoparco aziendale di Via Virgilio a Trapani. E’ opinione dei  Comuni dell’Agroericino  che il sistema regionale del trasporto pubblico sia in tilt e  l’utenza sociale e turistica sia  penalizzata. I Comuni non condividono il metodo utilizzato dalla direzione Ast regionale dei continui tagli di tratte e corse senza alcun piano industriale. I tagli indiscriminati stanno penalizzando il trasporto scolastico e i collegamenti turistici che il trasporto pubblico dovrebbe, invece, assicurare e rendere efficienti. Non esiste una politica comune integrata del trasporto pubblico locale nella provincia di Trapani,  pertanto i rappresentanti dei Comuni s’impegnano a chiedere al presidente della Regione, Rosario Crocetta, un incontro per discutere della questione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo’s got talent
Articolo successivoRientrato l’allarme acqua ad Alcamo