Tagli ai consorzi universitari da parte della Regione

511

PALERMO. Grave momento per la sopravvivenza dei consorzi universitari della Regione Sicilia dopo il taglio di fondi paventato dal nuovo bilancio regionale. La giunta Crocetta, dovendo ridurre le spese di gestione, ha incomprensibilmente deciso prima di tagliare nel 2013 in parte e poi eliminare definitivamente negli anni successivi i finanziamenti per i consorzi universitari, tra i quali quello di Trapani. Il deputato regionale Fazio ha presentato un emendamento al bilancio per bloccare la decisione di cui sopra. L’emendamento è stato firmato anche da Turano, Trizzino e Foti, annunciando battaglia in aula e sperando di porre un freno alla decisione che la giunta regionale intende prendere nei riguardi dei consorzi universitari, in quanto si intuisce come sarà difficile che questi possano sopravvivere senza finanziamenti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRyanair potrebbe lasciare Birgi
Articolo successivoPresentato ad Alcamo “Scimmie”