Ritrovati i corpi dei due diportisti dispersi in mare

576

PALERMO. Recuperati a circa duecento metri dal litorale di Ficarazzi,  i corpi dei due trentenni che lo scorso 24 marzo erano naufragati nei pressi del Golfo di Palermo, durante una battuta di pesca, insieme a Davide Arena. Quest’ultimo, era stato ripescato senza vita poche ore dopo la loro scomparsa.

Le due vittime, Salvatore Zarcone e Massimo Perricone, sono state identificate dai familiari, subito dopo l’arrivo in porto della motovedetta della Capitaneria di Porto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare del Golfo, lo sportello unico per le Attività Produttive ha una nuova sede
Articolo successivoNo del CSM alla richiesta di Ingroia