Il tribunale di Alcamo perderà un pezzo importante già ad Aprile

591

ALCAMO. In Consiglio Comunale, ieri, durante le comunicazioni che precedono interrogazioni e votazioni, l’esponente di Abc, Mauro Ruisi, ha aggiornato i colleghi sull’attuale situazione del tribunale di Alcamo.

Nei mesi scorsi il Sindaco e i consiglieri, congiuntamente a Castellammare e Calatafimi, avevano manifestato tutto il proprio dissenso nei confronti della decisione del presidente del tribunale, Dott. Roberto De Simone, di non prorogare la chiusura della sede distaccata. Il tribunale, stando alle disposizioni, chiuderà a settembre 2013. La delegazione che si era recata al tribunale aveva tuttavia ottenuto la promessa che la “Volontaria Giurisdizione” non venisse intaccata e rimanesse ad Alcamo per garantire ai singoli cittadini le pratiche più frequenti di cui necessitano, essendo tale parte del tribunale quella più vicina al singolo e non agli avvocati. Ebbene il presidente del tribunale ha disposto per aprile il trasferimento del cancelliere che si occupa dell’ufficio, che sarà dunque il primo a non essere più presente ad Alcamo.

Il sindaco ha appreso la notizia dallo stesso consigliere e ha prontamente dichiarato che già nei prossimi giorni andrà a chiedere maggiori notizie in merito e cercherà di capire per quale motivo è stato disatteso l’accordo che il Giudice Grillo aveva garantito.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastrogiovanni e Trovato si dichiarano indipendenti
Articolo successivoStrade fatte di buche
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.