Colti in flagranza i ladri di rame

955

CALATAFIMI- SEGESTA. Avevano rubato 70 metri di cavi elettrici e 500 litri di gasolio a Calatafimi Segesta. Sono stati scoperti ed arrestati, dai carabinieri della stazione locale, coordinati dal comandante della Compagnia di Alcamo, 3 uomini, un padre e due figli Ion Stoian, di 57 anni, Mihail Ciprian e Costantin di 25 e 27 anni. Dopo aver forzato il catenaccio a chiusura della cancellata della ditta  “BITUMEDIL S.R.L.”, i malfattori sono stati colti mentre portavano via ” l’oro rosso ” e tratti in arresto. Sono stati poi successivamente condannati a scontare l’obbligo di dimora ad Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePartiti i lavori di sistemazione in via Chinnici
Articolo successivoA Pasqua con un Bonsai aiuti la ricerca