Smontato il cordolo di Corso VI Aprile

1194

ALCAMO – Siamo finalmente arrivati all’epilogo della lunga vicenda del cordolo collocato lungo il Corso VI Aprile. Nella giornata di ieri è stato infatti smontato il rialzo in gomma che delimitava la corsia di emergenza – pista ciclabile, che riduceva, di fatto, la carreggiata.

Una storia lunga e travagliata che ha vosti un susseguirsi di decisioni prese troppo in fretta, richiesta di dimissioni dell’Assessore Fundarò, mozioni sul suo smontaggio e interrogazioni sui tempi di attuazione di tale decisione.

Tale vicenda ci insegna che forse sarebbe opportuno  che le decisioni, dalla più insignificante alla più seria, vengano seriamente discusse all’interno del consiglio comunale, onde evitare situazioni spiacevoli come questa che ha fatto perdere tempo e denaro all’intera cittadina.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI Modena City Ramblers in concerto per la commemorazione delle vittime della strage di Pizzolungo
Articolo successivoAlcamo: mostra per l’Anno della Fede “Videro e credettero”
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.