Trapanese rapisce le figlie: ritrovato nel cosentino

558

TRAPANI. E’ accaduto lo scorso venerdì. Un uomo di cinquantadue anni, trapanese, affetto da una grave patologia psichica, ha rapito le sue due figlie di quattordici e diciotto anni, che il Tribunale dei minori aveva affidato alla nonna materna, dopo la morte della madre. L’uomo le ha convinte a salire sulla sua auto e da allora era sparita ogni traccia dei tre. La nonna ne ha subito denunciato la scomparsa alla polizia, che ha tempestivamente iniziato le ricerche, allertando le stazioni su tutto il territorio nazionale. Sono ormai trascorse quasi trentasei ore, quando gli agenti della Polizia Stradale di Cosenza, localizzano la vettura in transito nel tratto del cosentino. L’uomo è stato fermato  ed affidato ai medici per le necessarie cure, mentre le due ragazze sono state scortate presso l’abitazione della nonna.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani batte il Tritium e vola in vetta
Articolo successivoTorta caprese