Un Alcamese il nuovo Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Palermo

3248

PALERMO – Sarà l’alcamese Leonardo Di Franco, 38 anni, avvocato ed esperto in diritto della proprietà intellettuale e della concorrenza,  attualmente Policy Advisor presso il Parlamento Europeo,  il nuovo Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Palermo.

Assumo un incarico di grande responsabilità e prestigio -commenta l’avv. Di Franco – che intendo portare avanti sulla strada già tracciata dal mio predecessore, il prof. Luca Nivarra, che insieme al direttore, ai docenti , al personale e, non ultimo, agli studenti, ha reso possibile il rilancio della più importante istituzione artistico-culturale della città“.

Il nostro impegno oggi – ha aggiunto il neopresidente – è quello di consolidare il rapporto con la città coniugandolo con una grande apertura all’Europa. Proseguiremo pertanto nella già sperimentata e proficua collaborazione con il Comune di Palermo, ma vorremmo anche contribuire alla realizzazione di una rete delle istituzioni culturali del territorio, che riesca a cogliere le migliori opportunità offerte dall’Unione Europea“.

Arriva anche il plauso del Direttore, Professoressa Luciana Giunta, per la scelta del nuovo Presidente: “Dò il benvenuto al nuovo Presidente, auspicando che si possa continuare e migliorare il percorso di politica culturale già intrapreso da alcuni anni con il Professore Nivarra. L’esperienza professionale dell’avv. Di Franco al Parlamento Europeo sarà sicuramente un valore aggiunto per la storica istituzione palermitana e occasione per un confronto più consapevole con l’Europa”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePrimi interrogatori sul caso del Pio X: gli accusati non rispondono
Articolo successivoPlotti fa i suoi auguri al Papa
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.