Nominati i collaboratori civici

3202

ALCAMO – Il Sindaco di Alcamo ha nominato recentemente delle figure, esterne all’ente Comune, che grazie alle loro capacità e requisiti avranno la possibilità di collaborare per la promozione e l’attuazione di nuovi progetti atti al miglioramento dei servizi in città. Bonventre, che ha già distribuito gli incarichi, ha dichiarato:
“la collaborazione sarà prestata a titolo gratuito e volontario, poiché non riveste fini di lucro ma solo spirito di servizio; e non è previsto alcun rimborso spese in quanto l’attività deve essere svolta presso il Comune o in sedi rese disponibili da parte dell’Ente”. Inoltre, il Sindaco precisa: “al consulente civico non potranno essere conferite deleghe di rappresentanza politica, né deleghe per emettere atti gestionali ed amministrativi, i collaboratori nell’ espletare i propri incarichi faranno riferimento agli assessori al ramo, ognuno per le proprie competenze, oggetto dell’incarico.
I nomi dei collaboratori sono stati suddivisi per categoria.
Per il Centro Storico e Decoro Urbano, arch. Salvatore Cusumano coadiuvato da Vito Lanzarone; per le problematiche di Alcamo Marina, geom. Gaspare Longo coadiuvato Antonio Bambina e Giuseppe Adragna; per l’approvvigionamento idrico, ing.Giuseppe Pirrello; per la sicurezza ambientale, sanitario e sociale ing. Rosa Alba Puma coadiuvato da Francesco Paolo Cavarretta; per il randagismo e cura degli animali d’affezione, dott. Gian Carlo Decimo, coadiuvato da Francesco Lo Bue, Alessandra Cuscinà e Lucia Recanatini; per l’edilizia residenziale pubblica, geom. Francesco Gabellone coadiuvato da Alessandro Faraci e Antonio Mirrione; per la pianificazione urbanistica, arch.Vincenzo Coppola coadiuvato da Giacinto Pitò; per l’Agricoltura, prof. Pietro Catania coadiuvato da Maurizio Ferrara; per la produzione e sviluppo delle tecnologie e delle informazioni, ing. Giuseppe Di Bona; per l’immigrazione avv. Anna Maria La Rocca coadiuvata da Chaif Atika e Giovanna D’Angelo; per il disagio giovanile e sostegno alle famiglie, dott. Alessio Cammisa coadiuvato da Nadia Cona, Caterina Vesco e Filippo Nobile; per lo spettacolo e i contenitori culturali, Antonio Pandolfo coadiuvato da Vincenza Zummo, Piero Bongiorno, Giovan Battista Pitò e Massimo Baglio; per la giustizia e difesa civica, avv. Baldassare Lauria coadiuvato da Fabio Pizzo e Mario Vitiello; per gli affari legali, dott. Alberto Provenzano coadiuvato da Chiara D’Angelo; per la trasparenza e la tutela della città, Giuseppe Turano coadiuvato da Salvatore Trovato; per la sicurezza degli edifici pubblici, ing. Giuseppe Vallone coadiuvato da Gaspare D’Anneo; per il patrimonio naturalistico, dott. Fiorenza Provenzano coadiuvata da Gaspare Cassarà; per l’energia e illuminazione, ing. Pietro Lo Monaco coadiuvato da Domenico Piccichè e da Giuseppe Pipitone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMontalbano: “All’Esseneto ci hanno rubato la partita”
Articolo successivoAbbinanti si congratula con gli atleti alcamesi