Se vuoi lavorare non devi fare figli

896

TRAPANI – I due titolari della ditta My Market di Trapani, Antonio e Bruno Prestigiacomo, sono stati rinviati a giudizio perchè avrebbero obbligato una dipendente, della propria attività, ad accettare retribuzioni inferiori a quelle dovute e condizioni di lavoro precarie.

I due titolari, secondo l’accusa, avrebbero anche imposto alla dipendente di non mettere al mondo dei figli, per almeno due anni dopo il suo matrimonio. La donna sarebbe stata licenziata in tronco quando  si assentò dal lavoro per assistere il figlio ricoverato in ospedale. Il processo a carico dei due imprenditori inizierà il 16 Aprile.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Comune e l’Asp di Trapani insieme per il Vademecum per le imprese
Articolo successivoPerseguitava le operatrici del Call Center
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.