I collaboratori civici sono arrivati

799

ALCAMO- E’ partita la collaborazione tra l’amministrazione alcamese e i tanto discussi Collaboratori Civici. Sono state firmate ieri le delibere da parte di alcuni volontari che si impegneranno in azioni utili alla cittadinanza a titolo gratuito. Gli ambiti di intervento sono diversi e comprendono le tematiche inerenti al centro storico, decoro urbano, problematiche relative relative alla zone di Alcamo Marina, all’approvvigionamento idrico, sicurezza ambientale- sanitaria e sociale, randagismo a cura degli animali d’affezione, edilizia residenziale pubblica, pianificazione urbanistica, agricoltura rete ospedaliera, promozione e sviluppo delle tecnologie e delle informazioni, immigrazione, disagio giovanile, sostegno alle famiglie, spettacolo e contenitori culturali, giustizia e difesa civica, affari legali, trasparenza, tutrela della città, sicurezza degli edifici pubblici , patrimonio  naturalistico, energia, illuminazione, rete fognante.

I neo collaboratori civici provengono dal mondo del volontariato, ma sono anche professionisti e pensionati che hanno visto in questa occasione la possibilità di mettersi al servizio della propria città, cosa a cui il Sindaco di Alcamo ha sempre fortemente auspicato. Il bando prevede, inoltre, delle altre figure che possano essere a supporto dell’attività dei collaboratori civici, referenti di quartiere o di zona, che possano spingere a scelte più oculate  da parte dell’Amministrazione. Un esperimento interessante che, se ben utilizzato, può essere di grande sostegno all’ Amministrazione cittadina nel porre in essere dell problematiche reali e talvolta anche invisibili che possono avvicinare la gente all’istituzione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’assessore Settipani ragguaglia sul centro diurno per anziani
Articolo successivoAncora un’auto incendiata nella notte a Castellammare