Castellammarese arrestato per spaccio

937

PESCARA. E’ finito in manette a Pescara Massimiliano Di Benedetto, 21 anni di Castellammare del Golfo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, fermato da alcuni agenti di polizia per un semplice controllo, ha immediatamente ammesso di avere con sè una dose di marijuana, ma una volta perquisito gli sono stati trovati addosso dodici involucri termosaldati contenenti metanfetamine. Successivamente si è proceduto alla perquisizione dell’abitazione del giovane, all’interno del quale sono stati rinvenuti 19 g della medesima sostanza, 58 g di marijuana, 63 g di hashish ed un bilancino di precisione, adoperato presumibilmente, per il confezionamento delle dosi. Massimiliano Di Benedetto è stato trasferito presso il carcere di Pescara in attesa di giudizio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Movimento 5 Stelle non è ABC
Articolo successivoQuattordicenne travolto e ucciso da un camion: indagato il conducente del mezzo