Bonventre interviene sul piano regolatore: “risparmiati 300 mila euro”

1008

ALCAMO. L’attuale piano regolatore è scaduto da quasi due anni. Il comune sta lavorando su quello nuovo e il Sindaco Bonventre afferma “sono stati risparmiati 300 mila euro affidando la redazione del piano regolatore generale in convenzione all’Università degli Studi di Palermo, che con meno di 60.000 euro farà tutta la progettazione, sia la redazione del nuovo piano sia dal punto di vista ingegneristico e architettonico e anche per quanto riguarda l’aspetto agricolo, forestale, geologico. Questo garantisce la piena e assoluta terzietà, perchè non c’è nessun interesse a gestire un piano regolatore come potrebbe essere se affidato ad enti locali e garantisce certamente la competenza, la competenza piena. Penso che questo sia una garanzia di assoluta trasparenza di questa giunta e penso che sia un percorso assolutamente auspicabile da seguire non solo in questo settore ma anche in tanti altri”.

Ciò permetterà un notevole risparmio in quanto, come sottolineato dal sindaco, le parcelle avrebbero superato i 300 mila euro, e ciò rappresenta un motivo di vanto per l’amministrazione in questo periodo in cui la crisi è pervasiva.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRinviata Conferenza Stampa sulla mobilità sostenibile
Articolo successivoSabato 2 marzo dimostrazione di scherma in Piazza Ciullo
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.