La CGIL incontra il Sindaco per la tutela dei disoccupati

660

ALCAMO – Si svolgerà oggi pomeriggio alle ore 17: 00 l’incontro della CGIL con il Sindaco di Alcamo Sebastiano Bonventre per parlare degli innumerevoli disoccupati che dal 28 Gennaio hanno costituito la Tenda per il Lavoro in Piazza Ciullo ad Alcamo. Presente all’incontro anche il Segretario Generale della CGIL Trapani, Mimma Argurio.

“Quello che chiediamo – afferma Giuseppe Favara, segretario comunale della CGIL – è la rivendicazione del diritto al lavoro in tutte le categorie fondamentali per l’economia del nostro territorio”.

L’intenzione è quella di sollecitare l’amministrazione nella concessione di finanziamenti, cosa resa difficile dallo sforamento del patto di stabilità. In un precedente incontro con il sindaco Bonventre, si era detto che a breve ci si sarebbe attivati per lo svolgimento dei lavori sulla sistemazione del verde pubblico che avrebbero almeno tamponato alcune situazioni, ma per regolamento comunale tali concessioni non possono essere fatte un mese prima delle elezioni. Pertanto al fine di definire delle nuove attività il primo giorno utile è stato proprio quello di oggi.

“Vogliamo sapere che fine hanno fatto i progetti e quando partiranno – continua Favara -. Il campo S. Ippolito e la costruzione della Cittadella dei giovani, lavori che daranno parecchi posti di lavoro una volta cominciati”.

La CGIL ha siglato anche un protocollo d’Intesa con il Comune di Alcamo attraverso il quale l’Ente si impegna ad assumere manodopera locale anche nel caso in cui la gara d’appalto venga vinta da una ditta non del territorio, per portare così lavoro anche alle maestranze locali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: I risultati definitivi per il senato
Articolo successivoGli eletti in provincia
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.