Sequestrati 30 kg di pesce

411

MAZARA DEL VALLO. La capitaneria di porto ha provveduto a reprimere quanti hanno violato le norme in materia di vendita abusiva di prodotti ittici.

Sequestrati 30 kg di pesce, per mancata rintracciabilità dello stesso, in stato di decongelamento. Il sequestro è avvenuto subito dopo l’esame del locale Ufficio di Veterinaria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Uil chiede di ampliare il personale sulle volanti
Articolo successivoValderice: Iovino risponde alle accuse di sforamento del patto di stabilità
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.