Continua la battaglia portata avanti dai lavoratori Megaservice

500

TRAPANI. I 72 lavoratori di Megaservice sono momentaneamente al sicuro, grazie alla protesta portata avanti nel corso della giornata di ieri. Alcuni dipendenti erano saliti sul tetto della sede della Presidenza della Provincia di Trapani, per scongiurare la messa in liquidazione a seguito di una delibera del commissario straordinario della Provincia Regionale Luciana Giammanco, che proprio ieri è stata discussa nel corso della seduta.

Ma la battaglia è solo rinviata al prossimo 11 febbraio, data in cui il presidente del Consiglio Provinciale Peppe Poma, a causa dell’occupazione dell’aula dei lavoratori spalleggiati dal segretario provinciale della CGIL Mimma Argurio, Franco Lo Sciuto della Cisl e Mario D’Angelo della Uil, ha deciso di posticipare la discussione sulla società Megaservice, per ovvi impedimenti.

Intanto il Presidente  Crocetta ha deciso di riunire il tavolo tecnico della Regione Sicilia il prossimo 7 febbraio convocato per vagliare tutte le possibili soluzioni a questa vertenza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVotazioni anticipate in Sicilia
Articolo successivoFermati due uomini per vendita di merce contraffatta