Crocetta trasferisce dirigenti e la Cisl parla di Deportazione da Dittatore

746

Crocetta continua con il trasferire dirigenti nei vari settori, questa volta tocca ai dipartimenti Turismo, Infrastrutture, Energia e Beni culturali. Questa decisione  è stata aspramente dalla Cisl, che addirittura ieri ha parlato di Deportazioni da Dittatore, espressione, lasciando stare se il sindacato ha ragione o meno, forte e fuor di luogo nel giorno della Memoria per ricordare gli ebrei deportati dal nazismo con l’aiuto del fascismo di Mussolini.

Crocetta ha trasferito 90 dipendenti dell’assessorato al Territorio e ambiente, dopo i 60 già ruotati alla Formazione, tutto questo lo spiega lo stesso Presidente: “La corruzione alla Regione l’ha fatta da padrona in questi anni e lo sanno tutti che la macchina non funziona”. Infine risponde al sindacato chiedendo: “I sindacati da che parte stanno? Dalla parte dei cittadini o vogliono rappresentare la difesa del privilegio? La rotazione rientra nelle norme sulla trasparenza e non nell’ambito della trattativa sindacale. I provvedimenti che abbiamo assunto in poco più di due mesi non sono stati adottati dai miei predecessori neanche in intere legislature “.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBeppe Grillo a Trapani
Articolo successivoIeri il corteo contro il racket
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.