Vigili Urbani oberati di lavoro dopo la scelta della Adamo di revocare il servizio dei parcheggi alla Soes

582

L’amministrazione municipale di Marsala ha revocato negli scorsi mesi, per motivi economici, il provvedimento con cui si affidava alla ditta Soes, il servizio dei parcheggi a pagamento con le strisce blu nel comune. Il servizio adesso è stato attribuito ai vigili urbani.

Questa revoca ha creato dei disagi ai dieci dipendenti della Soes, come spiega Mario D’Angelo della Uiltucs Uil: “I responsabili della Soes hanno fatto ricorso al Tar, che si pronuncerà sul caso nel prossimo mese di novembre. Nel frattempo, i dieci dipendenti della ditta sono stati messi in cassa integrazione. A questo si aggiunge, secondo noi, la beffa, poiché l’amministrazione marsalese ha deciso intanto di gestire le strisce blu “in house”. Non potendo utilizzare gli articolisti su cui era caduta la scelta in un primo momento, ha optato per i vigili urbani, già oberati di lavoro”.

Un incontro urgente è stato chiesto al Sindaco, Giulia Adamo, per discutere della grave situazione e ricercare la miglior soluzione; ora la palla passa nelle mani della Adamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo unita contro il racket
Articolo successivo31 gradi Kelvin- L’opera prima di un regista alcamese