Azione vandalica a Castellammare del Golfo

1131

Castellammare del Golfo –  Non sono ancora chiare le motivazioni del folle gesto di un ragazzo dell’apparente età di 30 anni, che, nella tarda serata di ieri, con l’ausilio di oggetti pesanti ha distrutto la vetrata blindata e il Bancomat della filiale castellammarese della Banca di Credito Cooperativo Don Rizzo, nel centralissimo Corso Garibaldi, nonchè un’autovettura parcheggiata davanti ad essa. Il giovane è stato bloccato dalle forze dell’ordine intervenute e trattenuto per strada, sotto gli occhi dei numerosi cittadini accorsi, per diverso tempo, in attesa dell’arrivo del magistrato, per poi essere tratto in arresto. Non sono ancora state rese note le generalità del folle che, probabilmente, pur essendo siculo, non è  residente a Castellammare.

Solo tanta paura e fortunatamente solo danni materiali, in un episodio che ha scosso una tranquilla serata della cittadina di Castellammare del Golfo.
Foto: Francesco Longo

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteElezioni comunali: turno unico per i Castellammaresi
Articolo successivoBonventre incontra Siciliacque