Coniugare turismo ed agricoltura per lo sviluppo del territorio

566

ALCAMO – Lunedì pomeriggio, durante il primo dei seminari informativi del GAL Golfo di Castellammare, Piano di Sviluppo Locale, è stato analizzata la misura 313/A del PSR Sicilia 2007/2013 “incentivazione di attivazione turistiche” ASSE 3 “Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia rurale”. Nel bando perntanto  vengono indicati come elementi da sostenere la valorizzazione dell’itinerario rurale come percorso fisico di fruizione delle risorse ambientali, paesaggistiche, tradizionali, culturali ed alimentari.

Nella sala Rubino del Marconi pewsenti innumerevoli associazioni di categoria, esercenti ed operatori del settore che hanno seguito i lavori con interesse, intervenendo, alla fine dell’esposizione dei relatori per avere le informazioni in merito alle modalità di partecipazione al bando e in generale sul GAL.

Il Sindaco, dott. Sebastiano Bonventre, nel suo intervento ha affermato: “in un momento di difficoltà economiche per i bilanci comunali avere capacità e possibilità di intercettare risorse economiche attraverso i fondi europei è indispensabile ed il GAL costituisce, in tal senso, un’opportunità privilegiata di accesso ai fondi suddetti”.

E’ indispensabile intervenire con azioni di rete sul territorio, come ad es. l’esperienza del Patto Territoriale, fra pubblico e privato e fra le diverse realtà economiche del territorio.

E l’assessore al turismo, Elisa Palmeri: “il turismo non deve essere il fanalino di coda, è necessario che territorio, cultura, natura ed agricoltura dialoghino fra loro affinché l’identità dei luoghi abbia una sua visibilità che sia riconoscibile e le cui ricadute economiche siano tali da essere un fattore di implementazione e delle possibilità occupazionali del territorio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePolitiche sociali: nasce la collaborazione tra Alcamo e Palermo
Articolo successivoMostra di pittura di Giuseppe Accardo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.