Revocato lo sciopero aimeri dell’otto gennaio

699

Il 31 dicembre sono state pagate le somme ai dipendenti locali dell’Aimeri grazie ad un provvedimento immediato della società “Terra dei Fenici” che ha così garantito il salario e permesso di revocare lo sciopero indetto dai sindacati per giorno 8 gennaio. Una procedura che si è resa necessaria a casa dei ritardi che l’aimeri, azienda lombarda, continua ad accumulare nei confronti dei suoi lavoratori. Già la quota di ottobre era stata pagata con notevole ritardo e nonostante le continue sollecitazioni anche novembre non era stato corrisposto dall’azienda ma dall’Ato tp 1.

Comuni e prefettura sono stati informati dell’attuale stato di cose ma ciò che attualmente conta per i cittadini è che momentaneamente non ci sarà alcuno sciopero in attesa di nuove notizie sullo stato della situazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’assessore Settipani:”Nonostante le difficoltà il Comune lavora. E’ necessaria una maggiore comunicazione”
Articolo successivoD’Antone condannato al risarcimento dello Stato
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.