La spending review colpisce anche la Regione

470

PALERMO – La revisione della spesa pubblica sta causando degli ingenti tagli anche tra i deputati e i dipendenti dell’Assemblea regionale siciliana. Nel bilancio 2013, approvato dal consiglio di presidenza dell’Ars, il taglio più consistente riguarda i trasferimenti ai gruppi parlamentari che dovranno rinunciare a 5,45 mln rispetto all’anno appena concluso. In totale il Consiglio di presidenza ha tagliato 11,1 milioni di euro, tre milioni in più rispetto alla prima bozza elaborata dai questori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteD’Antone condannato al risarcimento dello Stato
Articolo successivoMisteri e poteri occulti in Lui non esiste, di Antonio Pignatiello
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.