La cucina siciliana incontra quella rumena

911
CASTELVETRANO- Il Sindaco della città di Castelvetrano, l’Avv. Felice Errante, ha presenziato alla visita che il console generale della Romania, Liliana Iacob, ha svolto nella città. L’iniziativa, patrocinata dall’ associazione nazionale italo–rumena A.n.i.r. di Castelvetrano, presieduta da Graziella Parrinello, ha messo a disposizione il Loggiato dei Saperi e dei Sapori per affrontare un viaggio “gastronomico” attraverso l’arte culinaria della tradizione siciliana e rumena. Mettere insieme culture gastronomiche differenti, infatti, favorisce la conoscenza, la comunicazione tra due mondi diversi al fine di favorire una migliore integrazione sociale e culturale.
Oltre al sindaco, al console, al presidente dell’anir locale erano presenti anche Mihaiela Caruceriu, presidente dell’Anir regionale e Padre Ciprian. Il sindaco di Castelvetrano ha così commentato l’incontro: “Salutiamo con piacere la nascita di un’associazione che possa favorire l’integrazione della comunità rumena in città; si tratta di una comunità laboriosa che noi consideriamo composta da nostri concittadini che al pari dei castelvetranesi hanno gli stessi diritti ed anche gli stessi doveri. La presenza del console, inoltre, è indice di una precisa volontà di collaborazione che la nostra comunità accoglierà con piacere.” Per tutti coloro che fossero interessati l’associazione Anir ha attivato uno sportello, in via Selinunte al n. 14, che offre consulenza legale gratuita ed assistenza nel disbrigo pratiche per la comunità rumena.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Gattopardo serve “L’arte a tavola”
Articolo successivoCrollate due palazzine a Palermo: due vittime