Individuato l’autore di un furto in una tabaccheria

1651

SAN CIPIRRELLO – Lo scorso 2 dicembre a San Cipirello, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti a seguito di una rapina perpetrata ai danni del Bar Tabaccheria MICELI di via Roma. Due malfattori si erano introdotti nel locale poco prima della chiusura, immobilizzando l’anziano titolare e sottratto l’intero incasso giornaliero di circa 300 euro, hanno inoltre rubato alcune  stecche di sigarette, dandosi poi alla repentina fuga facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenute diverse pattuglie delle Stazioni di San Cipirello, San Giuseppe Jato e Piana degli Albanesi che hanno iniziato ad eseguire una serie di perquisizioni domiciliari tra le quali anche l’abitazione di DENARO DI LIBERTO Natalino, classe 1969, fratello di un noto pluripregiudicato sangiuseppese, già sorvegliato speciale con cui condivide l’abitato.

Nel corso delle operazioni sono state rinvenute 371 pacchetti di sigarette di varie marche, celate in un sottotetto occultate in un telo di plastica, corrispondenti a quelle rubate dal Bar Tabacchi MICELI.

L’interessato, che non ha fornito alcuna collaborazione agli investigatori, è stato tratto in arresto e trasportato all’Ucciardone in attesa di convalida.

A seguito di udienza di convalida davanti al G.I.P., Denaro Di Liberto è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere.

Sono in corso indagini dei Carabinieri, al fine di addivenire alla identificazione del complice.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCommercio: via libera ad offerte e promozioni prima degli attesi sconti
Articolo successivoIl Trapani batte la Reggiana con una grande prestazione
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.