Uccide il connazionale per delle avances

489

MAZARA DEL VALLO. Ieri sera a Mazara del Vallo un uomo di 60 anni è stato ucciso da un giovane di 28 anni. Entrambi sono di origine tunisina e l’aggressore stessa ha chiesto aiuto dopo aver accoltellato l’uomo. Inizialmente il ragazzo aveva provato a dire che non era stato lui a ferire l’amico ma messo alle strette ha confessato.

Il sessantenne aveva invitato il ragazzo nella propria abitazione per cenare e successivamente avrebbe fatto a quest’ultimo delle avances che l’amico non ha gradito. Questo il movente del giovane che avrebbe risposto a tali avances con due coltellate, una al gluteo l’altra alla coscia. Trasferito in carcere dovrà rispondere di omicidio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePietro Pellerito si dimette
Articolo successivoMinacce al capo dei pm trapanesi
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.