Le dichiarazioni di Sucameli su Turano e la passerella di Alcamo Marina finiscono in Procura

1856

TRAPANI. La procura della Repubblica dovrà valutare le dichiarazioni di Sucameli che il 29 novembre scorso si era espresso in maniera molto forte sull’operato dell’ex presidente della provincia, Mimmo Turano. In particolare la questione riguardava la passerella di Alcamo Marina, rimasta in oltre l’estate sulla spiaggia e in gran parte distrutta dal maltempo.

Inoltre, durante tale intervento il consigliere provinciale di Alcamo aveva usato parole forti verso il concittadino dichiarando: ” uno che amministra in modo così scellerato è solamente da condannare, aggiungendo di avere ricevuto una lettera, in forma anonima, in cui si parla degli atti adottati dall’uscente Giunta Provinciale nell’ultima riunione del 30 agosto di quest’anno in cui sarebbero stati spesi ben 850 mila euro anche per manifestazioni mai realizzate. Sucameli ha parlato inoltre di una serie di soldi dati ai capi del partito dell’UDC di tutta la provincia di Trapani, Alcamo inclusa, fatti che una volta venivano definiti scambio di voto o voto di scambio.”

A partire da tali affermazioni Giovanna Benigno, capogruppo dell’Udc in provincia, ha chiesto a Sucameli di presentare una denuncia facendo nomi e cognomi di tutti i destinatari dei finanziamenti concessi da Turano negli ultimi giorni in cui era presidente della provincia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrocetta: verranno disposti i dovuti controlli sulla formazione in Sicilia
Articolo successivo“Cento strade – per un Natale Antiracket” a Castelvetrano, Castellammare e Mazara
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.