Scibilia scrive alla Provincia sul degrado della passerella di Alcamo Marina

1019

Il presidente del Consiglio Comunale di Alcamo, Giuseppe Scibilia, denuncia lo stato dell’arte della Passerella di Alcamo Marina, tratto Petrolgas Battigia, ormai semidistrutta. Al di là di sterili ed inutili polemiche e prendendo atto dell’impegno del Sindaco della Città di Alcamo, dott. Sebastiano Bonventre, a trasferire la passerella presso i locali di C/da Tre Noci, decisione peraltro già comunicata e trasmessa alla Provincia Regionale di Trapani, responsabile per competenza della citata passerella, il Presidente Scibilia esprime il proprio evidente disappunto per il trascinarsi della vicenda.

Nel merito, Scibilia si chiede chi pagherà i danni alla collettività, considerato che a causa della perdita di tempo nel rimuovere la passerella, ormai la stessa è in condizioni tali da non poter essere più riutilizzata per la prossima stagione estiva. Una domanda sorge spontanea “perché un bene la cui utilità è sotto gli occhi di tutti e di cui in tanti, numerosi, hanno fruito durante la stagione estiva, è stato abbandonato al punto tale da subire lo stato di degrado attuale? Infine, il Presidente puntualizza che questo è il secondo anno consecutivo del verificarsi dell’increscioso abbandono della passerella, la cui rimozione, lo scrivente ha iniziato a sollecitare, a far data del 5 Settembre 2012.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuova ala del canile pronta: non si può aprire per motivi burocratici
Articolo successivoIl Comune “prova” le luminarie di Natale
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.