Possibile sforamento del patto di stabilità anche nel 2012: discusso in Consiglio l’assestamento di bilancio

760

ALCAMO – Ieri sera in Consiglio Comunale discussione sull’assestamento generale di bilancio.

Entro il 30 novembre infatti, per verificare che i movimenti finanziari del comune corrispondano a quanto previsto nel bilancio di previsione, deve essere approvata questa ultariore variazione di Bilancio che allinea il bilancio di previsione con le entrate realmente incassate e con le spese realmente sostenute.

A relazionare su queste variazioni il Dirigente del Settore Servizi Finanziari, Dott. Sebastiano Luppino. “Abbiamo assisitito nel corso di quest’anno ad una notevole riduzione di fondi provenienti dalla Regione” afferma il Dott. Luppino. “Ogni Comune vedrà entrare nelle proprie casse il 50 % in meno di fondi regionali e, per questo motivo, riuscire a rispettare il patto di stabilità sarà un impresa molto difficile”.

“Dal canto nostro – continua -, con gli strumenti che abbiamo a disposizione, stiamo cercando di fare il possibile, come lo spegnimento anticipato di un mutuo, riducendo così gli interessi da pagare, e la riduzione di diverse uscite di cassa”.

Nel bilancio di previsione del 2012 si era previsto un avanzo di amministrazione pari a € 3.477.000 ma a seguito di riduzioni di entrate ed incrementi di uscite la situazione, sempre previsionale ma alla data odierna, è quella di avere un valore con segno negativo pari ad € 2.729.000.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFerito un gioielliere durante un tentativo di rapina
Articolo successivoSequestrati beni per oltre 500 mila euro al cognato di Matteo Messina Denaro
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.