Due arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

1999

PARTINICO. Lo scorso sabato i Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto due giovani partinicesi, Vincenzo e Salvatore Cinquemani, fratelli, rispettivamente di 23 e 20 anni, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari dopo aver notato dei movimenti sospetti nei pressi della loro abitazione, hanno eseguito una perquisizione domiciliare rinvenendo diverse dosi di marijuana, un bilancino di precisione e una considerevole somma di denaro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio dei due fratelli entrambi disoccupati.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale “Ucciardone” di Palermo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConvegno “Pesca illegale e diritto internazionale del lavoro”
Articolo successivoChi conosceva il ragazzo che si è impiccato sull’A29?