Indignazione dell’Assessore Settipani

599

In merito all’agghiacciante storia del giovane romano, che lo scorso martedì si è tolto la vita perchè vittima della crudeltà di una società ottusa, si è espressa Ylenia Settipani, Ass. alle Pari Opportunità, alle Politiche Giovanili e Promozione Sociale della città di Alcamo. “Sono indignata e amareggiata per quanto è accaduto al giovanissimo Andrea di Roma. Ci sono tantissimi giovani che soffrono per la mancata espressione della propria identità e spesso viene repressa a causa degli schemi sociali troppo limitati, invece il giovane Andrea, coraggioso e sicuro, è stato imprigionato dall’umiliazione e dall’insensibilità degli altri fino a porre fine alla sua esistenza. Condanno apertamente chi cerca di limitare le identità altrui. Purtroppo l’omofobia è una grave malattia che pregiudica la società, ma soprattutto l’omofobo che ne soffre vietandogli una più ampia visione del mondo.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio infuocato: Caldarella continua la sua occupazione
Articolo successivoABC solleva la questione della passerella di Alcamo Marina