Litiga con la moglie e la ferisce con un coltello

767

CAPACI – Ancora una volta la vittima è una donna, una moglie. Doveva essere al sicuro, in casa propria, protetta anche dall’amore del marito. Ma, proprio quel nido sicuro si è trasformato nella scenografia dell’ennesimo “atto” di violenza domestica. Per fortuna i Carabinieri della Compagnia di Carini sono riusciti ad arrestare l’uomo con l’accusa di tentato omicidio.

Pare che l’uomo, nato a Palermo (1957), dopo una lite con la moglie, anche lei originaria di Palermo, nell’impeto della furia, abbia iniziato a colpire ripetutamente la compagna con un coltello sia all’addome che in altre parti del corpo.

La donna è stata ricoverata presso gli ospedali riuniti Cervello – villa Sofia di Palermo: non versa in pericolo di vita, ma dovrà essere sottoposta ad un delicato intervento. I motivi della lite sono, ancora, in corso di accertamento.

Sul posto si sono recati i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Palermo per i rilievi e gli accertamenti del caso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRosario Crocetta: “Pagamento buoni libri sarà priorità”
Articolo successivoAssessori di alto profilo e nuovo Movimento, è il Crocetta pensiero