D’Alì interviene sulla legge di stabilità

570

TRAPANI. Il Sen. Antonio D’Alì, Presidente della Commissione Territorio, Ambiente e Beni Ambientali del Senato, a proposito dello stanziamento per il Belice approvato nella Legge di Stabilità alla Camera, si è espresso positivamente anche se ha sottolineato l’inadeguatezza dello stanziamento non ancora sufficiente al completamento delle opere. La Commissione bicamerale consultiva, per la destinazione dei fondi per la ricostruzione del Belice, ha certificato con un’analisi dettagliata ed esaustiva, la necessità per quei territori di uno stanziamento aggiuntivo rispetto a quanto corrisposto in base al fabbisogno complessivo accertato, e in via comparata, vista anche la svalutazione monetaria ed il tempo trascorso, dei fondi erogati per analoghe situazioni di ricostruzione post terremoto accadute in altre zone d’Italia. Per questo più volte, anche recente, il sen.D’Alì ha presentato in sede parlamentare al Senato proposte di eguale tenore all’emendamento a firma del collega Onorevole Marinello, approvato nel corso dell’esame della Legge di stabilità in prima lettura alla Camera, al quale va pertanto il suo più sentito apprezzamento.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Tar di Palermo giudica inammissibile il ricorso di ABC
Articolo successivoAlcamo, riunione dei Soci Giovani della Banca Don Rizzo