Ritrovate dodici opere d’arte trafugate nella chiesa di San Nicola

596

TRAPANI. I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo e del Comando Provinciale di Trapani hanno recuperato dodici delle quindici opere d’arte trafugate agli inizi di ottobre nella chiesa di San Nicola. Il ritrovamento è avvenuto presso un casolare abbandonato nella periferia di Trapani. Le indagini condotte dopo la denuncia del furto e l’immediato inserimento delle opere nella Banca Dati dei Carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale, hanno reso pressochè impossibile ai ladri piazzare sul mercato clandestino la refurtiva.

Si è trattato del più importante furto di opere chiesastiche fatto in Sicilia negli ultimi dieci anni. Tra le opere ritrovate, diversi dipinti del XVIIe XVIII secolo e statue e sculture lignee rsalenti al XIX secolo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano apre le porte alla trasparenza
Articolo successivoCelebrazione Giornata Nazionale delle Forze Armate