Condannati 5 Alcamesi per mafia

860

TRAPANI – Si è concluso ieri il processo a carico di sette alcamesi che dovevano rispondere, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsioni e danneggiamenti ai danni di commercianti alcamesi. La vicenda risale a tre anni fa, nell’ambito dell’operazione Dioscuri condotta dalla Polizia, che ha delineato un quadro sempre più inquietante della riorganizzazione della nuova struttura mafiosa di alcamo e della gestione dei loro affari criminosi.

Il Tribunale di Trapani, nella sentenza emessa ieri, ha stabilito cinque condanne e due assoluzioni per i sette imputati di Alcamo. Gli assolti sono Gaetano Scarpulla e Atonino Pedone. Dovranno, invece, scontare rispettivamente 23 e 22 anni di reclusione Lorenzo Greco e Felice Vallone, mentre per Diego Melodia, Filippo Di Maria e Stefano Regina sono stati condannati rispettivamente a dodici, undici e otto anni di reclusione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSinatra si dimette dalla carica di capogruppo UDC
Articolo successivoAlcamese arrestato a Castellammare per evasione
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.