Castellammare: avviati i lavori programmati dall’amministrazione

655

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Sono stati avviati i lavori programmati dall’amministrazione che riguardano edifici di proprietà comunale, ma anche  impianti di illuminazione e strade.

“Via della Repubblica” diventerà un’area per terminal bus, con un’autostazione più consona alle esigenze dei pendolari. La spesa è di circa centoventimila euro.  Iniziati anche i lavori di pubblica illuminazione nella zona della circonvallazione, per un totale di circa cinque chilometri. Il progetto è stato finanziato dal Ministero dell’Interno, con il fondo per la realizzazione di iniziative per il potenziamento della sicurezza urbana. Solo tre i progetti finanziati in Sicilia, e quello di maggiore importo, pari a novecentotrentanovemila e seicento euro, è proprio quello per la manutenzione straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione nel viale Leonardo da Vinci e la strada statale 187, fino allo slargo denominato “Belvedere”. I lavori prevedono delle illuminazioni architettonicamente innovative ed una centrale di telecontrollo per gestire le luci in modo da garantire risparmio energetico. «Siamo soddisfatti poiché è stata avviata la maggior parte dei lavori da noi programmati. Per alcuni interventi, attesi da anni, come nel caso della pubblica illuminazione o della villa Margherita, siamo anche riusciti ad ottenere dei corposi finanziamenti e dunque non incideranno sulle casse comunali -afferma il sindaco Marzio Bresciani-. I lavori sono necessari per la sicurezza urbana ma contemporaneamente riusciremo a dare un migliore decoro urbano. All’elaborazione dei vari progetti hanno lavorato ufficio tecnico e sportello Europa, riuscendo a produrre progettualità valide, da noi avviate». Partita anche la ristrutturazione di un edificio di proprietà comunale sito in via Cascio per la realizzazione di uffici pubblici. I lavori sono stati affidati ed avviati per un importo contrattuale di 93.121,85 euro.
Nonostante l’immobile adiacente l’attuale Utc sia di proprietà del Comune, da anni non era nella disponibilità municipale. Ultimati i lavori diventerà sede dello sportello unico per le Attività Produttive. Quindi le strade con due progetti che riguardano interne ed esterne: con una spesa di circa quarantamila mila euro al momento sono iniziati i lavori in via Roma, via Marconi; seguirà un tratto di via San Paolo della Croce. Eseguita anche la manutenzione e messa in sicurezza di alcune scuole: con un importo di circa ottantamilaseicento euro, sono stati effettuati lavori manutentivi nei plessi “Falcone- Borsellino” e “Don Bosco”, “Crispi”, “Navarra”, “Mignosi” e scuola “Pitrè”. Aggiudicati anche i lavori per il rifacimento del campo sportivo e pubblicato il bando per il secondo stralcio di lavori per la pavimentazione del centro storico. In pubblicazione anche il bando per la ristrutturazione di villa Margherita: lavori già finanziati con un milione e duecentocinquantanovemila euro di fondi europei. Il finanziamento è stato ottenuto dall’amministrazione nell’ambito dei piani integrati di sviluppo territoriale. A giorni sarà pubblicato anche il bando che riguarda il finanziamento di duecentomila euro per la realizzazione di pannelli pubblicitari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteQuando gli uomini diventano bestie
Articolo successivoIl tribunale di Alcamo deve restare aperto