Avviati nuovi ricorsi per i pensionamenti esclusi dalla legge Fornero

541

TRAPANI – Sono stati avviati due nuovi ricorsi, uno alla Corte dei conti e uno al Giudice del lavoro, per far seguito al ricorso presentato al Tar del Lazio contro la circolare sui pensionamenti del 14 marzo 2012, che esclude dalla possibilità di presentare domanda coloro che, secondo la precedente normativa, avrebbero maturato il diritto al collocamento a riposo nel corso dell’anno scolastico 2011/ 2012.

L’iniziativa è stata avviata dal sindacato a livello nazionale e la Uil scuola di Trapani vi partecipa, considerato che “i forti dubbi sulla legittimità della legge Fornero – spiega il segretario provinciale della Uil scuola Eugenio Tumbarello (foto) – hanno già avuto riscontro in varie sentenze, fatto che ci fa ben sperare circa la buona riuscita dell’iniziativa della Uil nazionale che stiamo realizzando nel nostro territorio”.

I requisiti per la presentazione dell’istanza di partecipazione al ricorso sono: il compimento di 65 anni di età e la maturazione di 36 anni di servizio, oppure il compimento di 61 anni di età e la maturazione di 35 anni di servizio (in entrambi i casi al 30 dicembre 2012).

L’iniziativa ha già interessato numerose persone che gli operatori della Uil scuola incontreranno nei prossimi giorni per la sottoscrizione dei mandati legali. Saranno valutate ulteriori domande che perverranno entro il prossimo 24 ottobre.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStamattina Felice Belisario ad Alcamo
Articolo successivoGaspare Sturzo incontra gli alcamesi