Rinviato a giudizio per aver investito un uomo ad Alcamo

790

ALCAMO – E’ stato rinviato a giudizio, dal giudice per le udienze preliminari, l’alcamese Francesco Cavataio (33 anni) con l’accusa di omicidio colposo. L’uomo dovrà rispondere della morte di Benedetto Milazzo (81 anni), deceduto il 6 marzo dello scorso anno dopo aver riportato alcune ferite in un incidente stradale avvenuto in Viale Europa, ad Alcamo. Secondo gli investigatori, Cavataio, non avrebbe rallentato in prossimità dell’incrocio, procedendo ad una velocità superiore a quella consentita. Ad aggravare la situazione di Cavataio gli accertamenti degli agenti della polizia municapale di Alcamo che hanno riscontrato che il giovane aveva assunto sostanze alcoliche prima di mettersi alla guida.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl comune chiede la partecipazione attiva dei cittadini; arrivano i “collaboratori civici”
Articolo successivoArrestato topo d’appartamento a Paceco
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.