Guardia di Finanza all’ARS

895

PALERMO. In data 11 ottobre ennesimo blitz della Guardia di finanza all’Assemblea regionale siciliana. I militari del nucleo tributario stamattina sono ritornati al Palazzo della regione per proseguire i controlli per stabilire come sono stati spesi i fondi pubblici, passati a setaccio le modalità di spesa dei contributi assegnati e gestiti dai gruppi parlamentari, per un ammontare di oltre 60 milioni di euro nella legislatura appena conclusa. In una sola settimana è già la quarta volta che il parlamento regionale è oggetto di attenzioni da parte della Guardia di Finanza, forse i segreti di palazzo sono così tanti che una sola visita non è bastata.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGrillo ad Alcamo
Articolo successivoDomani presentazione dei candidati FLI