Ottilia Mirrione: “l’Expò non avrà costi per il comune”

1252

ALCAMO. In seguito alle polemiche sorte lunedì scorso in consiglio sulla questione Expò, che già l’anno scorso aveva creato non poche discussioni tra assessori e consiglieri, Ottilia Mirrione, l’assessore di riferimento per le attività produttive, risponde a quanti l’hanno accusata di non aver coinvolto nessuno.

“L’expò non avrà costi per il comune di Alcamo e tutti gli introiti saranno dati dal pagamento del suolo pubblico da parte dei commercianti che intendono partecipare”; come sottolinea Ottilia Mirrione, lo scopo è quello di rilanciare l’economia attraverso la creazione di questa vetrina per commercianti e imprenditori alcamesi e non.

“Ho sposato questa iniziativa perchè la fiera si deve svolgere per incentivare anche i comuni vicini a conoscere il nostro territorio”- continua l’assessore.

L’organizzazione è stata affidata a Medifiere S.r.l.n che, d’intesa con le attività produttive locali, ha cercato di creare una manifestazione ad hoc per far sì che avvenga un reale incontro tra domanda e offerta.

Per questioni tempistiche, e di questo si rammarica, non è stato possibile coinvolgere adeguatamente il Consiglio Comunale, ma assicura che sarà sua cura coinvolgerlo  per le iniziative future.

La fiera verrà inaugurata giorno 13 ottobre alle ore 19:00 in piazza della Repubblica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano “En plein air”
Articolo successivoCettina Spataro a Pantelleria
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.