Castelvetrano “En plein air”

795

CASTELVETRANO. Organizzata a Castelvetrano una raccolta fondi per una ragazza, Amira, che, vittima di un incidente stradale, è adesso costretta a vivere dipendendo da un macchinario che le permette di respirare. La manifestazione, che durerà fino a sabato, sta raccogliendo grandi consensi. Il sindaco Errante martedì ha percorso con i bambini delle scuole le strade del centro storico per sensibilizzare la cittadinanza. La manifestazione è stata denominata “En plein air” e nel programma sono inseriti innumerevoli momenti, ora culturali ora di intrattenimento o di laboratorio. I disegni dei bambini, ad esempio, saranno messi in vendita giovedì per la raccolta fondi, che servirà per l’acquisto di un puntatore oculare che permetta ad Amira di rimanere in contatto con il mondo tramite internet.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOfferto un assessorato a Lucia Borsellino
Articolo successivoOttilia Mirrione: “l’Expò non avrà costi per il comune”