La segnalazione di un lettore

347

Dopo aver ricevuto una mail da un nostro lettore, noi della redazione ci siamo sentiti in dovere di segnalare e rendere pubblica la lamentela in essa contenuta:

pare che nei giorni scorsi, lungo la strada provinciale da Castellammare a Ponte Bagni, operai della provincia si accanivano a mutilare e, quando possibile, estirpare le imponenti e pittoresche agavi, adducendo ridicole motivazioni e lasciando dietro di loro un paesaggio brullo, devastato e desolato. Pulizia é fatta!

Se esiste una ragionevole motivazione, è ovvio che nessuna critica può essere mossa a chi è in esercizio del proprio dovere, diversamente, vogliamo chiederci, perché e quale è il motivo di un tale accanimento nei confronti della natura, che è senza dubbio uno dei beni  più importanti che abbiamo, ed è di tutti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFavignana: uomo precipita dalla finestra
Articolo successivoPaolo Ruggeri incontra i suoi elettori