Vigile alcamese aggredito per aver fatto una multa

1898

Alcamo – Ieri una donna è stata multata dai Vigli Urbani di Alcamo per aver lasciato l’auto in tripla fila. Fin qui niente di strano, il seguito  è assurdo: il marito della donna è intervenuto colpendo con un pugno il vigile urbano, “colpevole” di aver fatto la multa. Il Vigile è stato portato in ospedale, il referto parla di frattura del setto nasale. L’episodio è successo in via Pastore, ad Alcamo. L’aggressore è stato denunciato dai carabinieri.

Il vigile urbano si trova ricoverato all’ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo, dove il sindaco, Sebastiano Bonventre, si è recato in serata per esprimergli la solidarietà dell’amministrazione comunale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestati due spacciatori a Marsala
Articolo successivoQuale futuro per i lavoratori della Trapani servizi