Arrestato un altro spacciatore legato all’omicidio di Custonaci

1662

CUSTONACI. Sabato, 15 settembre 2012, è stato arresto Alessandro Cataldo, 39 anni, grazie al lavoro congiunto delle compagnie dei Carabinieri di Alcamo e Custonaci.

L’uomo è stato trovato in possesso di numerose dosi di sostanze stupefacenti sicuramente già pronte per la vendita. L’arresto si collega all’ omicidio avvenuto la settimana scorsa a Custonaci in quanto l’uomo si aggirava da giorni nella palazzina popolare dove è avvenuto il fattaccio.  Già prima che Vincenzo Mangiapane morisse c’era uno strano pellegrinaggio verso la casa dello stesso Alessandro Cataldo, fratello di Giuseppe, l’omicida.

Sono state trovate 40 dosi di sostanze già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato e insieme a queste anche un bilancino di precisione e diversi materiali utili per il confezionamento.

L’uomo, nullafacente e con diversi precedenti penali, ha ammesso le proprie responsabilità ed è stato trasferito prima ad Alcamo per le formalità di rito e successivamente al carcere di Trapani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEnzo Di Pasquale finalista a Massa con “Ignazia”
Articolo successivoSucameli si candida alle Regionali
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.