Si apre il sipario sul Plas 2012

676

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Ormai è tutto pronto per il Plas 2012. Da venerdì 14 a domenica 16 settembre dalle 19.00, a Castellammare del Golfo, Zep Studio e Proloco, in collaborazione con l’associazione CICI, presentano Plas 2012.

Parecchie le attività messe in piedi dalla macchina organizzativa: eventi, mostre e installazioni animeranno per tre giorni il centro storico del paese.

Dieci saranno i luoghi chiave del festival, dieci scenari per ammirare il borgo di Castellammare del Golfo.

L’entrata principale alla manifestazione sarà i Quattro canti” dove, scivolando verso C.so Bernardo Mattarella,  si rimarrà affascinati dall’installazione a cura di Zepstudio e la perfomance di Giocoleria e arti di Strada di Alvin e Brida Luna. Nel  c.so Garibaldi, incuriositi dalle installazione di Public art del duo delle artiste To/Let, sarà possibile visitare all’interno dell’Aula Consiliare, dalle 19.00, la video installazione “Chi Focu Ranni”, a cura di Zepstudio e le associazioni fruitori della montagna. Nelle tre giornate, dalle 23.00, l’Arena delle Rose, ospiterà il palco delle note per il PLAS 2012 con gli artisti di fama nazionale (come gli Almanegretta per citarne uno) presentati al ritmi di freestyle con BR1, Marcolizzo e Dj Delta.

Nella Scalinata dei Crociferi, dalle 22.30, sarà possibile soffermarsi ed esser attratti dalle performances di artisti italiani e stranieri. Presso la Villa Margherita, dalle 19.00 , sarà allestita la mostra “L’anima degli alberi”, di Vito Buccellato, fotografo siciliano sperimentatore che, attraverso le sue immagini in movimento, ci conduce all’interno degli esseri viventi e alle essenze che le abitano e le fanno fluire, sempre in movimento tra Castellammare del Golfo e Rimini.

Dalle 19.00 in poi, sarà possibile ammirare ed acquistare le creazioni di venti artigiani al Bazar del Plas, nelle scalinate via Discesa Marina. La serata verrà allietata sorseggiando l’aperitivo dall’Happy Plas, in Piazza Madonna delle Grazie. Dalle 21.00 nel Quartiere Chiusa immerso con uno sfondo, unico, piccolo tesoro del borgo, uno schermo ospiterà le proiezioni dei corti del CICI film Festival 2012.

L’intero programma del Plas è disponibile al sito www.ilplas.net

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSpettacolo al S.Barnaba di Valderice
Articolo successivoIncendio nell’ Istituto Industriale Ruggero D’Altavilla
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.